Sindrome coronarica acuta

Cos'è

La sindrome coronarica acuta è una condizione in cui il cuore soffre a causa di un restringimento delle arterie coronarie. Le arterie coronarie sono i vasi sanguigni che portano il sangue ossigenato al muscolo cardiaco, noto come miocardio.

Quando queste arterie si occludono in modo grave, possono causare una riduzione significativa del flusso di sangue in una determinata area del cuore, provocando ischemia. Nei casi più gravi, questa condizione può portare alla morte del tessuto interessato, noto come infarto.

Cause

La sindrome coronarica acuta, caratterizzata dall’occlusione delle arterie coronarie, è principalmente causata dall’aterosclerosi. Questa malattia provoca il deposito di grasso e altre sostanze sulla parete interna delle arterie di medio e grosso calibro, formando placche aterosclerotiche che ostacolano il flusso sanguigno. Se queste placche si rompono, scatena una reazione infiammatoria che peggiora la situazione. L’aterosclerosi è una condizione progressiva che può rimanere silente per anni, ma poi causare gravi conseguenze.

Altre cause di occlusione delle arterie coronarie e sindrome coronarica acuta includono infiammazioni coronariche, embolie coronariche da coaguli provenienti da altri vasi sanguigni, l’uso di cocaina, interventi di cardiochirurgia e alcune rare malattie cardiache.

Sintomi e Complicanze

La sindrome coronarica acuta è spesso caratterizzata da un dolore al petto, descritto come una sensazione di pressione che può irradiarsi alla mascella e al braccio sinistro. Altri sintomi possono includere dolore addominale, bruciore di stomaco, cianosi, sincope, sensazione di stanchezza, ansia e irrequietezza. Questi sintomi possono essere causati dall’incrocio di diverse vie nervose sensitive.