Angina Pectoris

Cos'è

Con Angina Pectoris intendiamo il comune “dolore al petto”,  una sindrome caratterizzata da dolore nella regione retrosternale, che può irradiarsi verso il lato interno del braccio sinistro e le spalle.

Le cause

L’angina pectoris è causata dalla temporanea diminuzione del flusso di sangue al cuore, causando un senso di costrizione al petto. A differenza dell’infarto, l’angina è reversibile e non provoca la morte delle cellule cardiache. Il cuore, privo di terminazioni nervose sensibili, trasmette il segnale di sofferenza al sistema nervoso centrale attraverso i chemocettori cardiaci.

L’angina può verificarsi durante il riposo o l’esercizio fisico, ma anche a causa dello stress psico-fisico. Le cause sono principalmente legate a problemi delle arterie coronarie, che possono ridurre l’apporto di sangue al cuore (angina primaria) o aumentare le richieste metaboliche (angina secondaria).

Fattori a rischio

Uno stile di vita sedentario, con scarsa attività fisica, combinato a una dieta sbilanciata caratterizzata da un eccesso di calorie, grassi saturi, zuccheri e colesterolo, e una carenza di fibre, vitamine, pesce e acidi grassi polinsaturi, può aumentare il rischio di malattie cardiache.

L’abuso di fumo, alcol e droghe, insieme a uno stato di stress e collera trattenuta, possono contribuire ulteriormente. La predisposizione genetica può giocare un ruolo importante, soprattutto se ci sono antecedenti familiari di malattie cardiache. La sindrome metabolica, caratterizzata da ipertensione arteriosa, obesità, diabete mellito e ipercolesterolemia, rappresenta un altro fattore di rischio significativo.

Sintomi

L’angina pectoris è caratterizzata principalmente da dolore toracico di tipo costrittivo, spesso descritto come una sensazione di oppressione simile a una morsa. A volte il dolore può essere meno intenso e vago. Di solito aumenta gradualmente e poi diminuisce progressivamente. Può estendersi al braccio sinistro, alle dita, alla mandibola, alla gola e allo stomaco. Il dolore non è influenzato dalla respirazione o dalla posizione del corpo.

L’attività fisica, il freddo, lo stress e l’aumento delle richieste energetiche del cuore possono aggravare i sintomi. Altri sintomi possibili includono dispnea, sudorazione, nausea e vomito. L’angina può essere confusa con altre condizioni che causano dolore toracico simile.